Quanto successo a Tunisi dimostra che Renzi ha ragione sulla Pa

Ebbene sì, tocca dirlo, ha ragione Renzi. Non su tutto sia chiaro e poi non è che abbia proprio ragione, diciamo che ci ha preso. Almeno su qualcosa. Quanto accaduto oggi in Tunisia, a Tunisi, al museo Bardo dà a Renzi il merito di averci azzeccato. Sulla Libia? No. Sul terrorismo? No, dai non scherziamo. Sulla Pubblica amministrazione.

Cosa c’entra la Pubblica amministrazione con quanto successo in nord Africa è presto detto. I terroristi non erano appartenenti dello Stato islamico, ma ex burocrati dello stato tunisino ingaggiati con super stipendi da Bettino Craxi quando durante la permanenza ad Hammameth. Dipendenti pubblici come gli italiani sequestrati. Il ministro Madia ha commentato: “Ringrazino i sindacati. Non avessero rotto le balle, col cavolo che in ferie ci andavano”.

A Roma sono subito scesi in piazza i dipendenti della Pa e hanno indetto uno sciopero. Vogliono l’estensione del Jobs act anche al loro contratto. Renzi esulta e twitta #Susannastaiserena, che risponde prontamente: “Esultare per i meno diritti dei lavoratori è una cosa berlusconiana”. Berlusconi chiamato in causa, interviene nella discussione e, intervistato da Barbara D’Urso, dice: “Cribio, Susanna, non dice scemenze, io le mie lavoratrici le ho pagate sempre bene, anche la Cassazione l’ha riconosciuto: nessuno sfruttamento”.

Annunci

Un pensiero su “Quanto successo a Tunisi dimostra che Renzi ha ragione sulla Pa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...